Famiglia: Satyridae

Specie: Coenonympha pamphilus

Autore: (Linnaeus, 1758)

Dimensioni: apertura alare 30-38 mm. Descrizione: questa farfalla, come le specie congeneri, quando posata non mostra mai il dorso delle ali che sono generalmente di color arancio chiaro con margine grigio-nerastro e piccolo ocello nero apicale. Il rovescio dell’ala anteriore è arancione con bordo marginale grigio-bruno e, con all’apice, una macchia ocellata nera contornata di giallo. Il rovescio di quella posteriore è bruno-grigiastro con banda frastagliata chiara. Distribuzione e habitat: comune e diffusa in tutta Italia e isole, in tutti gli ambienti erbosi dalla pianura fin oltre i 2000 metri di quota. Le piante nutrici della larva appartengono al genere Festuca, Poa, Nardus e Cynosurus. Periodo di attività: gli adulti sono presenti con 2-3 generazioni tra aprile e ottobre.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page