Distribuzione in Italia
Famiglia: Libellulidae

Specie: Orthetrum trinacria

Autore: (Selys, 1841)
  • Dimensioni: lunghezza 51-67 mm, apertura alare 70-85 mm.
  • Descrizione: piuttosto aggressiva e con volo che ricorda quello degli Aeshnidi. Diversamente dalle congeneri, ha addome allungato, di forma cilindrica, con base bulbosa che rende questa libellula inconfondibile. Ha occhi azzurri o grigio-azzurri, pterostigmi allungati di colore giallo chiaro, lineati di nero, ed appendici terminali molto lunghe. Le femmine ed i maschi immaturi sono di colore giallo-verdastro con disegni scuri sull’addome che ricordano quelli di O. cancellatum ma con un’ulteriore linea nera nel mezzo. Le zampe sono anch’esse gialle e lineate di nero. Con la maturazione, i maschi si scuriscono fino a diventare di color grigio ardesia con pruinosità azzurra ridotta e poco densa. Le zampe assumono colorazione nerastra. Ciò rende questa libellula più scura delle congeneri. Anche le femmine mature tendono a scurirsi sviluppando pruinosità bluastra.
  • Distribuzione e habitat: presente in Calabria, Sicilia e Sardegna. Predilige grosse raccolte di acqua stagnante, anche serbatoi.
  • Periodo di volo: da metà giugno a metà ottobre.

Odonati

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page