Famiglia: Pamphagidae

Specie: Pamphagus ortolaniae

Autore: Cusimano et Massa, 1977
Dimensioni: maschio 43-47 mm, femmina 53-63 mm. Descrizione: endemismo lampedusano. E’ un Pamfagide tozzo con esoscheletro consistente ed è relativamente piccolo rispetto alle altre specie del genere Pamphagus, probabilmente per l’isolamento geografico. E’ di colore grigio scuro con striature bianche ai lati del pronoto e altre piccole macchie chiare sull’addome. Alcuni individui sono grigio chiaro mentre non è raro osservare femmine tendenti al marrone-verdastro con macchie e striature meno evidenti. Il pronoto è rugoso e fortemente carenato, le elitre sono atrofizzate e squamiformi a volte con striatura bianca in continuità con quella del pronoto. Le zampe posteriori sono robuste con creste sui femori e con tibie spesso giallastre provviste di spine ad apice nero. Distribuzione e habitat: presente sull’isola di Lampedusa su terreni aridi ed incolti. E’ una cavalletta lenta, incapace di volare che salta con molta difficoltà e, per questo, facile preda di uccelli ed altri predatori. Periodo di attività: gli adulti sono presenti da aprile a settembre anche se va precisato che la biologia di questa specie non è del tutto nota.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page