Distribuzione in Italia
Famiglia: Lestidae

Specie: Sympecma fusca

Autore: (Van der Linden, 1820)
  • Dimensioni: lunghezza 35-40 mm, apertura alare 35-45 mm.
  • Descrizione: specie marrone chiaro con porzioni del capo, torace e addome più scure e metallizzate. In Italia può essere confusa solamente con la congenere S. paedisca dalla quale differisce per il disegno sul torace. La banda scura superiore del torace di S. fusca è dritta mentre in S. paedisca presenta un rigonfiamento. La banda scura inferiore, sempre sul torace, in S. paedisca è più stretta che in S. fusca e, a volte, interrotta. Le due specie di questo genere differiscono anche nelle appendici addominali. Caratteristica la posizione delle ali a riposo tenute chiuse a un lato dell’addome. Pterostigma lungo e marrone e diversamente posizionato sulle ali; più vicino all’apice su quella anteriore, più distante dall’apice sulla posteriore.
  • Distribuzione e habitat: presente in tutta Italia e isole in diversi ambienti, con acque ferme, dove si riproduce. Può essere osservata anche lontano dall’acqua soprattutto in zone boschive.
  • Periodo di volo: visibili tutto l’anno, maggiormente attive in aprile-maggio e agosto-settembre. Unica libellula europea, assieme alla congenere S. paedisca, a svernare allo stadio di adulto.

Odonati

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page