Distribuzione in Italia
Famiglia: Libellulidae

Specie: Sympetrum depressiusculum

Autore: (Selys, 1841)
  • Dimensioni: lunghezza 30-34 mm, apertura alare 48-56 mm.
  • Descrizione: i maschi sono rossastri mentre le femmine giallastre. Entrambi i sessi presentano zampe interamente nere e, per questo, può essere confusa con Sympetrum sanguineum. Le femmine si distinguono per la forma differente della lamina vulvare, con margine distale non appuntito, mentre i maschi per l’addome più depresso con sfumature gialle-arancioni ai lati. I caratteri fondamentali per il riconoscimento risiedono però nella macchia nera, tra fronte e occhi, più larga rispetto a S. sanguineum e per le 5-7 righe di celle sotto la Rspl (ultima vena evidente sulle ali verso il basso) con celle molto più fitte. Pterostigma più largo e chiaro.
  • Distribuzione e habitat: presente nel nord Italia, Emilia, Toscana e Umbria. Segnalata anche in Campania e Calabria. Questa specie è divenuta negli anni sempre più rara e localizzata. Frequenta principalmente zone di pianura presso raccolte d’acqua anche stagionali, lanche, risaie, paludi e torbiere.
  • Periodo di volo: giugno-ottobre.

Odonati

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page