Famiglia: Tetrigidae

Specie: Tetrix subulata

Autore: (Linnaeus, 1758)
Dimensioni: maschio 10-13 mm, femmina 13-15 mm. Descrizione: tetrigide di colorazione molto variabile dal grigio-bruno screziato al rosso-bruno giallastro, a volte, con decorazioni nere e presenza di banda dorsale chiara. In genere le forme brachiprotonali, ovvero con pronoto non più lungo dell’addome, sono le più comuni. Le ali, invece, possono sporgere dal pronoto. Le antenne sono abbastanza allungate con antennomeri (segmenti antennali) lunghi da 2 a 3 volte il loro diametro. La fronte è larga (lo spazio tra gli occhi è maggiore della larghezza dell’occhio stesso) ed il vertice della fronte, visto dorsalmente, ha forma triangolare. Questi sono caratteri utili per identificare la specie e distinguerla da quelle affini. Distribuzione e habitat: presente in tutta l’Italia continentale, Sicilia e Sardegna, dalle zone costiere fino a quelle sub-montane prediligendo ambienti umidi e freschi. Periodo di attività: maggio-settembre.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page